Giornata della Memoria

Il 27 gennaio 2020 si è svolta la 20esima "Giornata della Memoria". La Prefettura di Salerno ha voluto organizzare la cerimonia commemorativa nel Comune di Campagna, in quei "luoghi della memoria" che furono teatro delle vicende umane e professionali dei Palatucci - Monsignor Giuseppe Maria Palatucci, vescovo della Diocesi di Campagna dal 1937 al 1961, e il nipote Giovanni Palatucci, ultimo Questore di Fiume durante l'occupazione nazista - la cui opera, ispirata ai valori della solidarietà e della fratellanza, consentì di salvare la vita a numerosi ebrei e a tanti perseguitati in un tragico e oscuro periodo della storia del nostro Paese e dell'Europa.

 

La manifestazione si è proseguita nella Cattedrale "Santa Maria della Pace". Alla commemorazione hanno partecipato il Prefetto di Salerno Francesco Russo, il Questore Maurizio Ficarra, il Sindaco di Campagna Roberto Monaco, la Dirigente U.S.R. Campania Annabella Attanasio, il Parroco dell'unità pastorale di Campagna Carlo Magna, il direttore del Museo della Memoria Marcello Naimoli e la Presidente della "Società Dante Alighieri" di Salerno Pina Basile. 

 

Particolare emozione ha suscitato la testimonianza di Pasquale Coseglia, catturato dai tedeschi l'8 settembre 1943 a Pola e deportato in vari campi di concentramento in Polonia e in Germania. Sentita la partecipazione degli studenti dell'Istituto Superiore "Teresa Confalonieri" di Campagna che hanno realizzato cortometraggi con immagini e musiche inerenti la Shoah. Molto sentita è stata anche l’esibizione del violinista Daniele Gibboni. 

 

Nel corso della manifestazione il Prefetto di Salerno, affiancato dai Sindaci dei comuni di residenza degli insigniti, ha consegnato le medaglie d'onore concesse dal Presidente della Repubblica a due cittadini internati nei lager nazisti, Antonio Capozzoli, di San Rufo e Giuseppe Robertazzi, di San Gregorio Magno. 

 

La cerimonia si è conclusa con l'esecuzione dell'Inno d'Italia davanti alla Cattedrale, alla presenza di numerosi studenti. Numerosa è stata la partecipazione dei soci ANPS delle sezioni di Campagna, Nocera Inferiore e Salerno, con i rispettivi presidenti Vito Maglio, Gaetano Ferrentino e il Consigliere nazionale Gianpietro Morrone.