Commemorazione Giovanni Bianchi

Terni, 6 maggio 2019 - Sono trascorsi 52 anni dal tragico 6 maggio del 1967 quando la Guardia di P.S. Giovanni Bianchi perse la vita in un posto di blocco sulla Strada Bitti-Nuoro, istituito due giorni prima per trovare i sequestratori di un cittadino di Bonorva in Sardegna. Nel corso di un controllo di un’autovettura che procedeva a fari spenti, il guidatore imbracciò un mitra sparando a raffica numerosi colpi verso i poliziotti. Insieme a Giovanni Bianchi morì per le ferite riportate anche il Brigadiere Giovanni Mannu. Il 6 maggio scorso, la Sezione ANPS di Terni, intitolata proprio al poliziotto caduto, ha onorato la memoria insieme ai familiari della Medaglia d’oro, nel corso della deposizione di una corona nel cimitero di Rosaro.