Cerimonia vittime bombardamento 1945

Il 5 aprile 1945 la città di Alessandria fu colpita da un imponente bombardamento alleato che interessò il centro storico. Le vittime furono 160 tra le quali 40 tra bambini, suore e insegnanti dell'Asilo "Maria Ausiliatrice". Da sempre gli alessandrini sono soliti ricordare il tragico evento; inoltre, l'ANPS guidata da Angelo Nese e l'Associazione "Nastro Tricolore - Decorati al Valor Civile" collaborano fattivamente con I'Istituto Maria Ausiliatrice per non dimenticare il sacrificio di tanti innocenti.

 

Quest'anno, nel giorno della commemorazione, è stato celebrato il precetto pasquale interforze con una cerimonia religiosa officiata dal Vescovo di Alessandria nella Cattedrale, alla presenza delle massime autorità, ricordando le vittime del bombardamento e di tutti i Caduti nell'adempimento del dovere. Importante è stata la partecipazione delle Sezioni ANPS di Alessandria e Tortona, del personale dei vari reparti e degli allievi della Scuola "Cardile".