Giornata del Ricordo

Domenica 10 febbraio 20018, in occasione della Giornata del Ricordo, presso il Monumento nazionale Foiba di Basovizza, si è svolta la tradizionale cerimonia in ricordo delle vittime infoibate. Davanti al monumento, erano presenti autorità, scolaresche, rappresentanti delle associazioni d’arma e combattentistiche e tanti cittadini. Erano presenti l’attuale Presidente del Consiglio Europeo Antonio Tajani e il Ministro dell’Interno Matteo Salvini.

La manifestazione è iniziata con la cerimonia religiosa, officiata dal Vescovo di Trieste Giampaolo Crepaldi. Al termine, il Sindaco Roberto Dipiazza ha ricordato i terribili fatti che hanno costretto migliaia di persone all’esodo. Nel suo intervento, il Ministro Salvini ha sottolineato che non esistono distinzioni tra i martiri, così come non esistono distinzioni sui massacri. “Così come non c’è un ‘però’ ad Auschwitz, non c’è un ‘però’ a Basovizza. Criminali gli uni come gli altri. Ed è criminale chi giustifica gli uni e gli altri”.

Al termine della manifestazione, il Presidente Tajani e il Ministro Salvini hanno visitato il cippo eretto nel 2007 dall’ANPS in memoria dei poliziotti infoibati. Il Presidente della Sezione di Trieste Angelo Troiano ha raccontato la nascita di quest’opera e ha letto la dedica realizzata nel giorno dell’inaugurazione. Il Ministro, che indossava il giubbino dell’Amministrazione, ha detto: “Oggi mi sento ancora più orgoglioso di questa uniforme”.

 

Il Presidente Antonio Tajani insieme alla rappresentanza ANPS