Alfieri della legalita'

Il 14 febbraio 2018 è iniziato nel Comune di Savona il progetto "Alfiere della legalità". La Sezione ANPS Presieduta da Roberto di Guida, insieme alle rappresentanze delle altre associazioni d’arma e combattentistiche, ha offerto al Comune di Savona la propria disponibilità ad effettuare, a titolo di volontariato, una serie di incontri nelle scuole savonesi.

 

Il progetto è indirizzato agli alunni della scuola primaria ed avrà una durata di circa 12 settimane. In questa prima fase sperimentale saranno coinvolte 21 classi degli Istituti comprensivi savonesi, per un totale di 394 studenti. La nostra Associazione tratterà i principi fondamentali della Costituzione Italiana e la Sicurezza stradale; gli incontri con gli studenti saranno curati direttamente dal Presidente Di Guida e dal Vice presidente Corrado Manno. Le altre Associazioni (Ass. Naz. Carabinieri, Bersaglieri, Alpini, Marinai d'Italia, Unuci), tratteranno, la sicurezza ambientale, la protezione civile, la sicurezza in mare e altro. I rappresentanti delle Associazioni si presenteranno nelle scuole in uniforme sociale per essere facilmente riconoscibili e per dare la massima visibilità ai rispettivi sodalizi. Il progetto si concluderà intorno alla ricorrenza della Festa della Repubblica, con la consegna a tutti i ragazzi di un attestato di partecipazione.

 

Il progetto è stato presentato agli organi di informazione presso la sala Rossa del Comune di Savona, con la partecipazione del Sindaco Ilaria Caprioglio e dell'Assessore alle Politiche Sociali Ileana Romagnoli. Il primo cittadino savonese ha enfatizzato come la legalità rappresenti un importante tassello nella formazione dei bambini e dei ragazzi, per favorire lo sviluppo armonico della personalità, affinché diventino persone autonome, responsabili, libere da pregiudizi, capaci di difendere i propri ed altrui diritti., rispettando se stessi e gli altri.