La sede ANPS porta il nome di Tufilli

Campobasso, 28 luglio 2017 - La Sezione ANPS ha intitolato la propria sede all’Ispettore superiore della Polizia di Stato Carlo Tufilli, in occasione del 21esimo anniversario della sua scomparsa.

 

Nel tardo pomeriggio del 1996, mentre faceva rientro a casa a bordo di un treno, Tufilli si accorge che due uomini armati stanno rapinando alcuni viaggiatori; il poliziotto interviene, ingaggia una violenta sparatoria, ferendo uno dei rapinatori, ma viene a sua volta investito dai colpi di pistola. Soccorso ancora in vita, è morto durante il trasporto in ospedale.

 

Il momento più emozionante della cerimonia è stato lo scoprimento della targa marmorea dedicata al poliziotto scomparso, alla presenza della vedova Maria Antonietta, dei figli Alessandro e Marco e di altri familiari.

 

Presenti il Vicario del Prefetto Piacelli, il Questore di Campobasso Pagano, l’Assessore regionale Di Pietro, il Sindaco di Campobasso Battista, il Sindaco di Roccavivara Anetenucci, paese natio di Tufilli, il Dirigente della locale Sezione Polstrada Mancini, insieme al Presidente nazionale ANPS Claudio Savarese e al Segretario generale ANPS Michele Paternoster.