Poliziotti e medici a confronto su giovani e droga

"Droghe e alcol nei giovani: network tra pronto soccorso, supporto psicologico e operatività". Questo è il tema dell'incontro che si svolge giovedì 16 ottobre a Roma alla Scuola superiore di Polizia.

Si tratta di una sessione del 5° Congresso Italiano Great Network - Focus sulle innovazioni e la ricerca traslazionale in medicina di emergenza che si svolge a Roma fino al 17 ottobre. Il meeting è dedicato al tema della dipendenza da droghe e alcol nei giovani; un incontro tra esperti italiani ed internazionali di medicina d'emergenza-urgenza, psicologia, prevenzione e sicurezza per discutere con le forze dell'ordine.
Il convegno, moderato da Roberto Sgalla - direttore centrale delle Specialità della Polizia di Stato, affronta il tema della dipendenza, mettendo a confronto l'esperienza italiana con quella americana e quella olandese.Intervengono: Maria Carla Bocchino del Servizio centrale operativo, Giandomenico Protospataro della Polizia stradale e Mauro Scenna della Direzione centrale servizi antidroga.
Gli specialisti della Polizia di Stato, oltre a illustrare i risultati delle operazioni di contrasto al fenomeno del traffico della droga, affrontano il problema dell'utilizzo dei giovani da parte delle organizzazioni criminali e dell'attività preventiva svolta nelle cosiddette "stragi del sabato sera".
E ancora: il ruolo del supporto psicologico che affronta, tra l'altro, i problemi connessi all'emergere delle nuove patologie psichiatriche dovute all'abuso di sostanze stupefacenti e il fenomeno del Web con il suo doppio volto di insidie e minacce, ma anche di opportunità e buone prassi.