A scuola per la Giornata della Memoria

Nella mattinata del 27 gennaio, Giornata della Memoria, la Sezione ANPS, attraverso il Comitato Palatucci in essa costituito, ha tenuto una lezione a tema presso la scuola media “N.Serafini” di Polesella, grosso centro rivierasco sul Po a pochi chilometri dal capoluogo polesano.

 

I relatori sono stati accolti dalla Dirigente e alcuni insegnanti; il professor Daniele Milan, organizzatore dell’evento, ha aperto l’incontro tracciando un interessantissimo ed esaustivo excursus storico sulle vicende del “confine orientale” e le problematiche connesse, con particolar riferimento al periodo in cui il regime nazista avviò la “soluzione finale” che si concretizzò nella Shoah. Il socio ANPS Flavio Ambroglini, presidente del Comitato ANPS Palatucci, ha fornito agli studenti numerosi spunti di riflessione sulle aberranti pratiche di sterminio, come pure sulle azioni di salvataggio che molti eroi compirono a rischio della loro stessa vita per cercare di strappare alla furia omicida dei nazisti il maggior numero di Ebrei ed altre persone.

 

Giuseppe Bonfiglio, presidente provinciale dell’Unione nazionale ufficiali in congedo d'Italia, e Luciano Marcato, presidente della Sezione ANPS di Rovigo, hanno concluso l’incontro con ulteriori riflessioni sul tema della Shoah e portando i saluti dei rispettivi sodalizi, sottolineando infine la necessità, soprattutto da parte dei giovani, di rimanere in linea con i valori fondamentali della vita, affinché prevalga la pace e mai più possano ripetersi tristi esperienze di odio e intolleranza.