Premio europeo per Una Vita da Social

Una Vita da Social, la campagna di prevenzione itinerante della Polizia di Stato contro il cyberbullismo, è stata selezionata dalla Commissione europea tra le migliori pratiche a livello europeo. La decisione dell'istituzione comunitaria, è arrivata nel giorno in cui la Commissione europea lancia la "Digital Skills and Jobs Coalition", un’iniziativa per ridurre il divario esistente sulle competenze digitali in Europa, radunando tutta una serie di stakeholder del settore pubblico e privato degli Stati membri.

 

Una giuria indipendente, su input della Commissione europea, ha selezionato tra 280 progetti mirati ad elevare le competenze digitali dei cittadini europei, l'iniziativa di successo della Polizia Postale italiana, individuandola come la più imponente ed incisiva campagna di sensibilizzazione mai realizzata da un organismo di Polizia.

 

Alla delegazione italiana del Servizio Polizia postale, recatasi a Bruxelles per assistere all'evento, è stato chiesto di allestire anche un'area espositiva per informare il numeroso pubblico intervenuto sui contenuti dell'iniziativa. Il Commissario europeo per la digitalizzazione dell'economia Günther H. Oettinger ha voluto testimoniare il proprio apprezzamento visitando l'area espositiva di Una Vita da Social, soffermandosi a lungo con i funzionari della Polizia postale, ai quali ha chiesto di illustrargli nel dettaglio le attività svolte. Al termine ha voluto "indossare" la T-shirt di “Una Vita da Social”, suscitando la simpatica reazione di tutti i presenti.