Un gemellaggio di solidarieta'

Si rinnova il tradizionale appuntamento tra la Polizia di Teramo, insieme alla Sezione ANPS, e la polizia tedesca. Nelle giornate dal 27 al 30 ottobre scorsi, una delegazione della Polizia teramana e soci ANPS si è recata a Memmingen per rinnovare il gemellaggio. Grande è stata la sensibilità dimostrata dagli amici e colleghi tedeschi, nel manifestare la loro vicinanza alle popolazioni colpite dai recenti terremoti e all’Italia intera. Nell’incontro presso il Comune di Memmingen le bandiere esposte tedesca, italiana e del Comune erano listate a lutto; nella stessa occasione, la Polizia di Memmingen ha voluto consegnare all'ANPS un assegno quale segno tangibile della vicinanza alla Polizia di Teramo.

 

In serata poi, durante la tradizionale cena, è stata avviata una seconda raccolta di fondi da destinare alle zone terremotate. Gli importi sono stati versati sul conto corrente dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, per la raccolta fondi portata avanti dall’Ente su tutto il territorio nazionale. Alla manifestazione erano presenti, tra gli altri, il Comandante Polizia Autostradale Memmingen Rainer Fuhrmann, il Sindaco di Memmingen Ivo Holzinger, il Commissario capo Polizia di Memmingen Engelbert Einsiedler, il Rappresentante consolare italiano a Memmingen Nino Tortorici, il Presidente ANPS Teramo Giuseppe Calandrini, il Consigliere ANPS Teramo Giuseppe Scorsonelli, l’Assistente capo della Polizia di Stato  Gianluca Di Marco e il Revisore tecnico capo Carmine Benedetti.

 

La sensibilità dimostra dai colleghi tedeschi ha riempito di gioia tutti i rappresentanti italiani, orgogliosi, inoltre, di poter rinnovare questo importante gemellaggio.