Quinto Raduno regionale dei pensionati della Polizia Stradale Sardegna

Si è svolto sabato 13 settembre, presso il Centro di Addestramento e Istruzione Polstato di Abbasanta, il quinto Raduno regionale dei pensionati della Polizia Stradale Sardegna. Tra gli oltre 170 partecipanti, quasi tutti soci ANPS della diverse sezioni dell’isola, erano presenti il prefetto di Oristano Vincenzo De Vivo, il questore di Oristano Francesco Di Ruberto, il sindaco di Abbasanta Stefano Sanna, il dirigente compartimentale Polstrada Sardegna Giuseppe Gargiulo, i dirigenti provinciali di Sezione ed i comandanti di Distaccamento.
La manifestazione è stata aperta dal direttore del Centro Antonio Pigozzi, con lo schieramento del picchetto d’onore e l’inquadramento del Reparto per il rito dell’alza bandiera e l’apposizione della corona ai Caduti della Polizia di Stato. Dopo la celebrazione della cerimonia religiosa presso la “Sala Genco”, il socio ANPS Gerugi Raffaele, presidente del Comitato organizzatore, ha consegnato alcuni omaggi alle autorità presenti. Un particolare segno d’affetto è stato consegnato a Giuliano Fele, già dirigente compartimentale, in pensione. Altri doni, con attestato di riconoscimento, sono stati consegnati ai quattro “Stradalini in attività di servizio“ perché “nel corso d ell’ulti mo biennio si s ono distinti singolarmente per carattere, professionalità, spirito di abnegazione e sacrificio” . Tale riconoscimento, nato dall’accordo tra il Comitato e il citato Comando Regionale, vuole essere un efficace segno di solida continuità e appartenenza alla Specialità della Polizia Stradale. Durante la manifestazione Nella è stato proiettato il filmato realizzato dall’assistente capo Giovanni Addis, con una serie di fotografie gentilmente cedute dai titolari, riguardanti vari momenti dell’attività del servizio d’Istituto.
Il Comitato ringrazia Trattandosi tutti coloro che, anche con un minimo apporto, hanno reso fattibile tale bella realtà d’incontri.