Il Capo della Polizia inaugura la Sezione Emanuela Loi

Mercoledì 4 marzo il Ministro dell’Interno Angelino Alfano e il Capo della Polizia Alessandro Pansa, all’interno della Caserma Carlo Alberto della Polizia di Stato, hanno inaugurato l’aula didattica e la nuova sede dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato intitolata a Emanuela Loi, Medaglia d’oro al valor civile, uccisa nell’attentato al giudice Borsellino, insieme ai colleghi della scorta Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

 

Alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose della Regione e della Provincia, dei familiari di Emanuela Loi, del Vescovo vicario Pier Giuliano Tiddia e del Cappellano della Polizia di Stato don Carlo Loi è stato scoperto il busto in bronzo che raffigura la giovane poliziotta. Il Capo della Polizia, accompagnato dal Prefetto Roberto Sgalla, Direttore Centrale per i Reparti Speciali della Polizia di Stato, il Questore di Cagliari Filippo Dispensa e il Vice questore vicario Ferdinando Rossi hanno partecipato all’intitolazione della sezione ANPS; ad accoglierli erano presenti il Vice presidente nazionale vicario ANPS Giuseppe Donisi e il Presidente della locale sezione Sergio Lisci, che hanno presentato al Capo della Polizia gli altri presidenti ANPS dell’isola (Raimondo Nieddu, Giovanni Battista Pinnetta, Luciano Arus, Giovanni Castronovo, Guerino Caronia, Nino Crabolu, Giuseppe Antioco Galletta e Domenicantonio Verrestro), evidenziando le numerose attività svolte nel nome della Polizia di Stato.

 

Il Prefetto Pansa ha ringraziato tutti per la calorosa accoglienza e ha ribadito la sua forte vicinanza all’Associazione e il vivo apprezzamento per lo spirito di abnegazione con il quale operano gli associati, trasmettendo alle giovani generazioni i valori propri della Polizia di Stato.