Pranzo di beneficenza per la "Filarmonica Volere e' potere"

La sezione “Agostino Catalano” di Pontedera ha organizzato domenica 25 gennaio un pranzo sociale raccolta fondi da devolvere a favore della Premiata Filarmonica Volere è Potere di Pontedera. Insieme al consiglio direttivo guidato dal presidente Calogero Pace, erano presenti il questore della provincia di Pisa Gianfranco Bernabei, l’assessore all’Attività sociale del comune di Pontedera Marco Cecchi, l’assessore all’Ambiente e all’Attività sociale del comune di Calcinaia Giuseppe Mannucci, il presidente dell’Ordine dei medici della provincia di Pisa Natale Niccolai il presidente ed il maestro della Polifonica, Eugenio Leone e Stefano Gatti. Presenti anche le rappresentanze locali della Unitals, dell’Associazione Nazionale Carabinieri, della Corale Polifonica e dell’Associazione nazionale tumori.

Nella stessa serata sono stati consegnati gli attestati di merito dell’ANPS ai soci Diva Bertini, Rosella Belli, Sonia Belli, Mauro Caprai, Mauro del Monte, Gabriele Leggerini, Giovanna Melai e Maria Giulia Riccardi, per l’impegno e la costanza a sostegno delle attività svolte dall’ANPS. E’ stata consegnata una nuova tessera di socio all’arbitro calcistico Evelyn Lenzi. Durante la serata è stato presentato il libro “Il femminicidio”, scritto dal socio Marco Giordano.

Grazie alla numerosa adesione a questo importante e piacevole incontro, è stata raccolta e devoluta la somma di 837,00 euro alla Premiata Filarmonica Volere è Potere di Pontedera, per borse di studi musicali per un anno da devolvere a due ragazzi provenienti da famiglie bisognose.