Sala della Questura intitolata a Giambattista Rosa

Si è svolta il 25 settembre la commemorazione dell’Assistente della Polizia Giambattista Rosa, deceduto il 25 settembre 1989 per le ferite riportate a seguito di un incidente stradale mentre era in servizio. Nella ricorrenza del 25esimo anniversario della sua scomparsa, la Polizia ha voluto onorare la memoria intitolandogli la sala riunioni della Questura. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, i familiari dell’Agente Rosa, il Direttore centrale per gli Affari Generali della Polizia Gaudenzio Truzzi, il Prefetto della Provincia di Potenza Rosaria Cicala e il Sindaco del capoluogo Dario De Luca. Dopo lo scoprimento della lapide commemorativa da parte dei figli dell’Assistente Rosa, l’Arcivescovo di Potenza Agostino Superbo ha benedetto la sala riunioni. Al termine della cerimonia, il Prefetto Truzzi, ha consegnato ai figli il decreto di intitolazione emesso dal Capo della Polizia.