Inaugurato il nuovo Centro Anziani

E’ stato inaugurato dal Capo della Polizia il nuovo Centro Anziani di Amatrice, realizzato dall’ANPS per donare ai cittadini un luogo di ritrovo e di aggregazione sociale. La nuova struttura è stata intitolata alla memoria dell’assistente capo in quiescenza Rocco Gagliardi, scomparso nel terribile terremoto del 2016 che ha devastato Amatrice e Accumoli. L’opera è stata realizzata grazie alle donazioni effettuate in questi anni dai Soci, dalle Sezioni e dal Consiglio nazionale ANPS.

 

 I numerosi operatori dei Gruppi di Volontariato ANPS presenti all'inaugurazione

 

 Giovanna ed Elisabetta, figlie del poliziotto Rocco Gagliardi, inisieme al Capo della Polizia

 

Alla cerimonia erano presenti le figlie del poliziotto, Giovanna ed Elisabetta, il Prefetto di Rieti Giuseppina Reggiani, il Questore Maria Luisa Di Lorenzo, il Vescovo di Rieti Domenico Pompili, il Sindaco di Amatrice Antonio Fontanella, il Presidente nazionale ANPS Michele Paternoster con i Vice Claudio Savarese e Donato Fersini, i Volontari del Gruppo ANPS Roma 1 e numerosi Soci provenienti dalle Sezioni del Lazio e da altre regioni. 

 

 

 Il Presidente nazionale ANPS Michele Paternoster

 

Il Sidaco Antonio Fontanella

 

Dopo gli interventi del Presidente Paternoster e del Sindaco Fontanella, il Capo della Polizia Franco Gabrielli ha dichiarato “Questa è la Polizia che amo, la Polizia che si fa interprete dei bisogni, delle sofferenze e delle necessità delle comunità la cui sicurezza c'è stata affidata”.

Il Prefetto ha sottolineato nel suo intervento che “Poliziotto per un giorno, poliziotto per la vita. Chi veste una divisa al servizio del Paese lo fa principalmente perché crede nei valori, crede nel  rispetto della legalità nell'essere al servizio delle comunità perché il servire è la modalità principale con la quale si dà senso compiuto alla missione che ci è stata affidata”. Il capo della Polizia ha concluso affermando “credo che questa iniziativa così fortemente voluta rappresenti per questo territorio una modalità per guardare al futuro con rinnovata speranza".

 

Al termine della cerimonia, l’ANPS ha donato al nuovo Centro un defibrillatore.

 

Il Vice presidente nazionale Claudio Savarese e la coordinatrice del Gruppo Roma 1 Manuela Bonaventura

 

 

(11 gennaio 2020)